Trucho

La parola “trucho” da una parte rimanda alla falsificazione o alla copia di cattiva qualità e dall’altra parte è collegata al mondo dell’illegalità. Nei racconti di questa raccolta, quattro giovani autori latinoamericani presentano differenti approcci alla tematica del “tarocco” e alla sua necessaria controparte, l’oggetto (o il marchio) originario che viene “taroccato”. Le voci degli autori sono diverse, ognuna nella sua particolarità; ognuno di loro si avvicina alla letteratura da una tradizione e da una realtà ben definita e personale. Per alcuni di questi scrittori il concetto di “tarocco” occupa un posto centrale nel racconto qui presentato e, allo stesso tempo, è un’idea – o una zona d’interesse – che si può rintracciare nel resto della loro opera. Per altri, invece, è un’apparizione isolata, episodica. Lo stesso vale per questi racconti: in alcuni funziona come il nucleo su cui poggia l’intera storia; in altri appare tangenzialmente, più come atteggiamento o come possibilità che come perno della storia. In tutti i casi, questi racconti forniscono l’occasione per ripensare il tema del “tarocco”, per problematizzarlo e portarlo alla luce.

Disponibile su:

Amazon, Kobo, IBS

Autori
Diego Zúñiga, Federico Guzmán, Rubio Javier, González Hernán Vanoli
Curatore
Federico Falco
ISBN
9788899958077

Leave a Reply